Flop in Nazionale, Immobile criticato. Florenzi lo difende: “Dovrebbe essere trattato da eroe”

L’ex capitano della Roma: “E’ un campione e punto di riferimento nel nostro gruppo”

di Redazione, @forzaroma

Alessandro Florenzi non ci sta e prende le difese del suo amico e compagno di nazionale Ciro Immobile. L’attaccante della Lazio, a cui da sempre viene rimproverato di non riuscire a confermare in Nazionale ciò che di buono realizza con il suo club, anche ieri non ha lasciato il segno.

Ai microfoni di Rai Sport Florenzi ha dichiarato: “Poteva far gol ma ci saranno partite dove con tre occasioni faremo tre gol e non ci saranno problemi. Purtroppo mi sono trovato a leggere cose che secondo me non stanno né in cielo né in terra. Quello che non deve succedere è quello che sta succedendo a Ciro, e parlo del mondo mediatico”.

“Parlo di un attaccante che l’anno scorso ha fatto 36 gol, ha vinto la Scarpa d’Oro e viene trattato come una cosa normale – prosegue l’ex capitano della Roma -. Se lo avesse fatto Lewandowski in Polonia sarebbe un re. Qui viene trattato come l’ultimo dei Mohicani… Qualcuno dovrebbe avere un altro atteggiamento con Ciro. Qui dovrebbe essere un eroe nazionale, un beniamino perché l’anno scorso ha preso la Scarpa d’Oro. Nel nostro gruppo Ciro è amato per la persona che è, è un bravissimo ragazzo. E’ un campione e punto di riferimento“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy