Fiorentina, venerdì vertice Della Valle-Cuadrado

Se il colombiano chiederà di andarsene la Fiorentina chiederà per la sua cessione non meno di 45 milioni di euro e precise condizioni.

di finconsadmin

Salvo imprevisti Andrea Della Valle e Juan Guillermo Cuadrado si incontreranno a Firenze venerdi’ prossimo. Si tratta di un incontro molto atteso perche’ mettera’ di fronte il patron della Fiorentina con il giocatore piu’ ambito della squadra.

 

Sul talento colombiano infatti si registra da tempo l’interesse dei maggiori club europei, in particolare Barcellona, Manchester United e Bayern Monaco anche se quest’ultimo, scrivono in Colombia, si starebbe ritirando dalla corsa. Mentre gli altri due club stanno affilando le armi. Ad ora di offerte ufficiali alla Fiorentina non ne sono arrivate. E comunque conterà tanto la volontà del giocatore, di qui il faccia a faccia con Andrea Della Valle che entro Ferragosto dovra’ portare a una decisione definitiva.

 

L’obiettivo da tempo dichiarato dal patron viola e’ riuscire a trattenere il colombiano per almeno un’altra stagione e vederlo nel tridente con Mario Gomez e Giuseppe Rossi: per riuscirci ha pronta la proposta di un nuovo contratto, piu’ lungo e sostanzioso.

 

Se Cuadrado chiedera’ di andarsene (e la sua preferenza andrebbe al Barcellona che pero’ deve prima cedere Dani Alves) la Fiorentina chiedera’ per la sua cessione non meno di 45 milioni di euro e precise condizioni.

 

Intanto il colombiano, rientrato ieri dalle vacanze post Mondiali, ha iniziato da oggi la preparazione effettuando test fisici all’interno del centro sportivo, restando in silenzio davanti a chi all’esterno della struttura viola ha provato a chiedergli del suo futuro e non nascondendo un certo fastidio per l’eccessiva attenzione mediatica. Domani il giocatore rivedra’ Montella (inevitabile un confronto) e i compagni che riprenderanno ad allenarsi dopo la lunga tourne’e sudamericana e due giorni di riposo concessi dall’allenatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy