Fiorentina-Benevento, il Franchi ricorda Astori: lunghi silenzi e gioco interrotto al 13′

Prima gara dei viola dopo la tragica scomparsa del loro capitano. Clima surreale sugli spalti, tra striscioni, palloncini e la coreografia della Fiesole ‘Davide 13’

di Redazione, @forzaroma

Clima commosso e surreale a Firenze: oggi al Franchi la Fiorentina gioca la prima partita dopo la tragica scomparsa del suo capitano, Davide Astori. Stadio sold out per ricordare il numero 13, 13 come il minuto del match tra i viola e il Benevento in cui la gara si è fermata per applaudire quel ragazzo scomparso troppo presto. Curva Fiesole completamente viola con una sola scritta bianca al centro: ‘Davide 13’.

Prima della gara, sul Franchi è sceso un vero e proprio clima surreale. Lunghi silenzi già durante il riscaldamento della squadra, proseguiti poi nel minuto di raccoglimento con i 22 calciatori delle due squadre abbracciati in mezzo al campo. Sugli spalti tanti palloncini viola e bianchi volati in cielo, nel ricordo di Davide.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy