Figc, Zamparini: “Il commissario serve più in Lega che in federazione”

“Il calcio deve essere rinnovato dagli imprenditori che investono in questo sport per una funzione sociale e non per guadagnare”.

di finconsadmin

Se venisse eletto Tavecchio, i prossimi due anni non andrebbero persi. Abbiamo presentato un programma e vogliamo realizzarlo. Come Lega -afferma Zamparinidovremmo tornare a recitare un ruolo da protagonisti nel mondo del pallone”.

 

“Il calcio -spiega- deve essere rinnovato dagli imprenditori che investono in questo sport per una funzione sociale e non per guadagnare. Non ha senso che la ribalta appartenga solo a calciatori e allenatori, è come se un membro della Cgil diventasse presidente della Confindustria”.

 

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, nelle dichiarazioni rilasciate a diversi quotidiani ha fatto riferimento ad un eventuale “epilogo a sorpresa” nella vicenda federale. “Malagò? Non ho letto, per fortuna. Il nostro paese di tutto ha bisogno fuorché di sorprese. Il commissariamento è un’ipotesi? Io non faccio l’avvocato… E, in ogni caso, il commissario servirebbe più in Lega che in federazione. Lunedì prossimo sarò all’assemblea? Non ci penso proprio, andrà l’amministratore delegato. Io non ci metto piede”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy