Figc, Valentini: “Nessuno sconto sulla discriminazione territoriale. La prima sanzione resta la chiusura della curva incriminata”

“Nessuna liberta’ di insulto: abbiamo conservato sulla discriminazione razziale le norme che gia’ c’erano

di finconsadmin

“Nessuno sconto sulle norme anti-razzismo, nessun abbassamento della guardia ne’ alcuna marcia indietro o liberta’ di insulto: abbiamo conservato sulla discriminazione razziale le norme che gia’ c’erano, la prima sanzione resta la chiusura della curva incriminata. Abbiamo soltanto, in linea con le norme internazionali, modificato la gradualita’ delle sanzioni per la discriminazione territoriale”. Lo ha precisato ai microfoni di Sky Sport il dg della Figc, Antonello Valentini, all’indomani del primo Consiglio federale presieduto da Carlo Tavecchio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy