FIGC, Gravina confermato alla presidenza: “Consegnamo ai giovani un calcio più sostenibile”

Vittoria schiacciante per il presidente uscente sul diretto avversario Cosimo Sibilia

di Gianluca Viscogliosi

Gabriele Gravina riconfermato presidente della FIGC. Nell’assemblea elettiva riunitasi oggi all’Hotel Cavalieri di Roma il presidente uscente ha ottenuto una vittoria schiacciante sul diretto avversario Cosimo Sibilia, collezionando 369,84 voti (73,45%)  a fronte dei 132,27 (26,25%) del proprio concorrente. Di seguito le dichiarazioni:

“Grazie per la vostra dedizione e la pazienza per condividere un percorso importante. Il secondo tempo della nostra partita sta per iniziare. Ringrazio la partecipazione e per la fiducia. Vi ringrazio per l’affetto dimostrato. Il consenso che mi avete riconosciuto hanno consolidato l’elaborazione del progetto con cui mi sono presentato oggi. Il nostro movimento ha sofferto sul piano umano e sociale prima che economico l’impatto della pandemia”.

“Non dovevamo fermarci, non ci fermeremo. Potevamo essere un segnale positivo per gli italiani, siamo stati un segnale di ripartenza. Non ci siamo tirati indietro”.

“La nostra comunità è sempre stata una squadra, dove ognuno deve saper fare la sua parte, dove ognuno dovrà mettere da parte il proprio interesse per il bene di tutti. Sono convinto che questa strategia che vi ho proposto potrà condurci alla vittoria, un percorso che non sarà privo di tensioni”.

“Dobbiamo consegnare ai giovani un calcio più solido e sostenibile”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy