Figc, il Consiglio Federale abolisce la norma sulla discriminazione territoriale

Novità importante rispetto alla stagione passata. Il Consiglio Federale ha approvato oggi la modifica della norma sulla discriminazione territoriale che andrà immediatamente in vigore

di finconsadmin

Come riporta l’Adnkronos, il Consiglio Federale della Figc ha approvato oggi la modifica della norma sulla discriminazione territoriale che andrà immediatamente in vigore, intervenendo sui testi dell’art. 11 e 12 del Codice di giustizia sportiva. Quindi non costituisce più un comportamento discriminatorio, sanzionabile quale illecito disciplinare, quella condotta che, ex art. 11 del Codice di Giustizia Sportiva, era da considerarsi, direttamente o indirettamente, di «origine territoriale». Inoltre viene cancellata dall’art. 12 (Prevenzione di fatti violenti) «l’offesa, denigrazione o insulto per motivi di origine territoriale» come causa di responsabilità oggettiva delle società.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy