Figc, aggiornato il protocollo anti-Covid: ok anche ai test rapidi

La Federcalcio ha dato il via libera per i test antigenici rapidi a 48 ore dalla partita

di Redazione, @forzaroma

La FIGC ha pubblicato oggi l’Aggiornamento dei Protocolli Allenamenti e Gare per le Squadre di Calcio Professionistiche, la Serie A Femminile e gli Arbitri per la stagione 2020/2021”. Il documento – si legge nel comunicato della Federcalcio – intende fornire alcuni chiarimenti e aggiornamenti dei Protocolli attualmente in vigore, elaborati a seguito della emanazione degli ultimi Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, delle Ordinanze e delle Circolari del Ministero della Salute, nonché sulla base dei dati epidemiologici aggiornati e delle nuove acquisizioni scientifiche.

Diverse le novità. Innanzitutto – continua la nota ufficiale – la possibilità di effettuare i test diagnostici di routine previsti 48 ore prima della gara e quelli necessari il giorno della gara in caso di individuazione di un calciatore positivo all’interno del “gruppo squadra” anche attraverso test rapidi di tipo antigenico e non solo con test molecolari, come fino ad oggi indicato. Ciò in linea con quanto espressamente previsto dalla Circolare 29 settembre 2020 del Ministero della Salute e al DPCM attualmente in vigore in materia di misure di contrasto e contenimento dell’emergenza Covid-19. Un’altra novità riguarda gli aggiornamenti in materia di durata e termine dell’isolamento e della quarantena introdotti con circolare del Ministero della Salute del 12 ottobre 2020.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy