Fifa, Montagliani (vice presidente): “Non vedo lo sport con il pubblico nel 2020. No al calciomercato a dicembre”

Queste le sue parole in merito alla situazione attuale legata al Coronavirus: ”Il calcio dovrà tornare a essere quello che conosciamo”

di Redazione, @forzaroma

Il presidente della Concacaf e vice presidente della Fifa Victor Montagliani ha parlato a GR Parlamento sul prosieguo del calcio a livello mondiale, soprattutto in relazione ai mesi che verranno. Queste le sue parole: “Nel 2020 non vedo partite con pubblico e credo che valga anche per gli altri sport. Tornare ad allenarsi sarebbe un messaggio importante, anche se lentamente dobbiamo riprendere la vita normalmente. Ma stavolta il calcio deve attenersi a quanto sarà deciso dalle autorità sanitarie e dai governi. Sarebbe meglio non giocare a calcio con la mascherina, sarebbe troppo al di là della normalità. Quando si tornerà a giocare a calcio, dovrà essere lo sport che conosciamo. Le vite umane contano più del calcio e se si deve aspettare un po’ in più per giocare, si aspetterà. Ci sarà spazio anche per le nazionali, anche se dovremo trovarlo. Prolungare le scadenze oltre il 30 giugno va bene, ma giocatore e club devono essere d’accordo. Il calciomercato a dicembre? No, meglio che ci atteniamo sulle 16 settimane”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy