Fifa, Blatter preoccupato per i casi di razzismo in vista dei Mondiali in Russia

Uno studio evidenzia decine di dettagliati casi di comportamento discriminatorio nel calcio russo.

di finconsadmin

Il presidente della Fifa Sepp Blatter è preoccupato per i casi di razzismo nel calcio russo, che può diventare un problema in vista dei Campionati del mondo che sono in programma proprio in Russia nel 2018.

Blatter ha citato uno studio realizzato da due associazioni (Fare network e Sova center, entrambe con sede a Mosca) che evidenzia decine di dettagliati casi di comportamento discriminatorio nel calcio russo. «Sono a conoscenza di questo dossier, certo siamo interessati sicuramente» ha detto Blatter, a margine di un meeting a Holywood, Irlanda del nord, a chi gli chiedeva un commento.

L’anno scorso Blatter aveva discusso con Putin del problema razzismo, chiedendo al presidente russo di fare della lotta alle discriminazioni una priorità in vista del 2018. «Se questi atti di razzismo non si fermano, allora bisognerà pensare a delle sanzioni» ha aggiunto Blatter. «Il problema razzismo è una delle cose indicate nella parte alta della mia agenda, ogni giorno» ha concluso Blatter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy