Ferrero: “Gli arbitri non devono stare nella FIGC”

Il presidente della Sampdoria si scaglia sulla questione arbitraggi durante la presentazione del nuovo allenatore della Sampdoria Walter Zenga. Accennato un possibile ritorno di Cassano in blucerchiato

di Redazione, @forzaroma

Ecco le parole del presidente della Sampdoria sulla questione arbitraggi:“Ho sempre difeso la classe arbitrale ma devo cambiare le regola: gli arbitri non possono stare all’interno della Figc”. Aggiunge inoltre, durante la presentazione del nuovo tecnico della squadra ligie Walter Zenga: «Ho capito una cosa, anche un punto può fare la differenza e non mi è ancora andato giù quanto è successo nella partita con la Lazio» Il patron della Samp ha anche accennato ad un possibile ritorno di Cassano:«Voglio condividere con Zenga, Osti e Romei ma le ultime parole saranno chiaramente le mie». A tal proposito sono arrivate anche le parole di Garrone, ex presidente presentatosi a sorpresa insieme a Ferrero nella conferenza stampa di Zenga:«Quello che penso di Antonio lo sa già Ferrero perchè gliel’ho detto, ce lo teniamo per noi». Riguardo Zenga, continua Ferrero: «Deve divertire il presidente tutte le domeniche, voglio ovviamente vincere ma se dovessimo perdere vorrei che la Samp facesse un bel calcio». E poi un pronostico: «Come finisce la prima partita contro Mihajlovic? Vince Zenga due a zero».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy