Fair Play, tre squadre fuori dalle Coppe

Il Dnipro, l’Inter Baku e il Targu Mures sono state escluse da tutte le competizioni europee per i prossimi tre anni

di Redazione, @forzaroma

La questione Fair Play Finanziario è un argomento molto caldo in sede UEFA. Le rigide regole introdotte da Michael Platini stanno mietendo le prime vittime. Anche la Roma, ad inizio di quest’anno ha subito una sanzione e rimane, tutt’oggi, sotto l’occhio vigile della UEFA.

Oggi sono stati condannati tre club europei all’esclusione dalle coppe per le stagioni 2016/17, 2017/18 e 2018/19: il Dnipro, l’Inter Baku e il Targu Mures. Come si legge nel comunicato ufficiale della UEFA: “La camera di giudizio dell’Organo UEFA di Controllo Finanziario dei Club (CFCB) ha emanato le sentenze per i casi riguardanti FC Dnipro (UKR), İnter Bakı (AZE) e Târgu Mureş (ROU). Le tre squadre sono escluse dalla prossima competizione UEFA per la quale i club dovessero qualificarsi nelle prossime tre stagioni calcistiche”.

Un serio campanello d’allarme che risuona anche in casa Roma, obbligata a rispettare i parametri economici stabiliti dal massimo organismo calcistico europeo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy