Europa League, Inter in semifinale: 2-1 al Bayer Leverkusen. United avanti ai supplementari

Lukaku e Barella mandano i nerazzurri di Conte al penultimo atto della competizione: sfideranno Shakthar o Basilea. Il Manchester supera il Copenaghen dopo 120′

di Redazione, @forzaroma

L’Inter suda, ma si guadagna l’accesso alla semifinale di Europa League. A Dusseldorf i nerazzurri superano 2-1 il Bayer Leverkusen, con i gol tutti nel primo tempo. Il vantaggio della squadra di Conte lo firma Nicolò Barella al 15′, poi il raddoppio di Lukaku al 21′. La gara per l’Inter sembra mettersi in discesa, ma sono tante le occasioni sciupate, per cui i tedeschi ne approfittano e rientrano in partita al 25‘ con Havertz, che sfrutta anche un rimpallo favorevole. Pochi secondi dopo i nerazzurri hanno la chance per chiuderla con un calcio di rigore, poi tolto però dall’arbitro dopo la revisione al monitor. Gli uomini di Conte si fanno preferire agli avversari, creano ma ancora sprecano troppo. Nel finale altro penalty per i nerazzurri: Lukaku torna nuovamente dal dischetto, ma anche in questo caso il direttore di gara cambia decisione dopo l’On Field Review. Alla fine l’Inter passa comunque e sfiderà la vincente del match di domani tra Shakthar Donetsk e Basilea. Nell’altro quarto di finale in programma stasera, il Manchester United supera il Copenaghen, ma solo dopo i tempi supplementari. A decidere il match un rigore trasformato al 95′ da Bruno Fernandes. La squadra di Solskjaer in semifinale se la vedrà con la vincente di Siviglia-Wolverhampton.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy