Di Carlo (agente Fifa): “Difficilmente Piszczek lascerà Dortmund. Ci vogliono almeno 12 milioni”

di Redazione, @forzaroma

Gianluca Di Carlo, agente Fifa e grande scopritore di talenti internazionali, ha rilasciato alcune dichiarazioni su Lukasz Piszczek, forte esterno polacco del Borussia Dortmund accostato gli scorsi giorni alla Roma.

Su di lui vi racconto un aneddoto – ha detto a tuttomercatoweb.com – lo scorso anno avevo la sua procura per l’Italia e insieme al suo agente Bartolomiej Bolek l’abbiamo proposto a Juventus, Roma e Lazio. Costava 4/5 milioni di euro poiché all’epoca il calciatore aveva solo un altro anno di contratto al Borussia Dortmund (a fine agosto 2011 ha prolungato fino al 2016, ndr). Il suo problema era l’ingaggio di circa due milioni di euro netti l’anno e, pertanto, sia Roma che Lazio – pur condividendo il valore tecnico del calciatore – declinarono l’idea, mentre la Juventus preferì prendere Lichtsteiner, il cui cartellino costava di più ma aveva già giocato in Italia. Oggi Piszczek vale molto di più e il Borussia Dortmund difficilmente lo cederà. A meno che non arrivi un’offerta di almeno dodici milioni di euro e da un top club. Bartolomiej Bolek, che da quest’anno gestisce da solo il cartellino di Piszczek, non ha ricevuto offerte e sa benissimo che il calciatore difficilmente si muoverà, anche perché vuole giocare la Champions League col Borussia“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy