Derby di Torino, resta in carcere l’ultrà juventino arrestato per il lancio di una bomba carta

l tribunale del Riesame ha respinto l’istanza di scarcerazione formulata dal legale del tifoso

di Redazione, @forzaroma

Resta in carcere Giorgio Evenzio Saurgnani, l’ultrà juventino arrestato lo scorso 11 giugno perchè ritenuto tra i responsabili del lancio di una bomba carta verso il settore dei tifosi del Torino – 11 dei quali feriti in modo lieve – durante l’ultimo derby della Mole. Il tribunale del Riesame ha respinto l’istanza di scarcerazione formulata dall’avvocato Monica Arossa, legale del tifoso, confermando la tesi formulata dal pm Andrea Padalino, che aveva chiesto che fosse tenuto in carcere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy