CSKA Mosca, Magnusson: “Seguo sempre la Roma, Totti era il mio idolo. Con Dzeko sarà dura”

CSKA Mosca, Magnusson: “Seguo sempre la Roma, Totti era il mio idolo. Con Dzeko sarà dura”

Il centrocampista con un passato in Italia: “Ci stiamo preparando per la sfida con i giallorossi, contro il Real abbiamo giocato la partita perfetta”

di Redazione, @forzaroma

Seguo la Roma tutt’ora, anche se il mio idolo non gioca più…”. A parlare è Hordur Magnusson, centrocampista del CSKA Mosca passato per Italia (Juve Primavera, poi Spezia e Cesena). A chi si riferisce? Francesco Totti ovviamente:  “Presi la sua maglia, lui non giocò ma me lo ricordo come se fosse ieri – ha raccontato a Gianlucadimarzio.com – Non riuscii a parlarci, spero di farlo martedì, sarà la chiacchierata più lunga di sempre. Abbiamo battuto 1-0 il Real Madrid, ci stiamo preparando anche per la Roma. Siamo una squadra giovane, quadrata, guardiamo tutti nella stessa direzione. Contro il Real abbiamo giocato la gara perfetta, il nostro segreto è questo. Oggi seguo sia la Roma che la Juve, e credo che Cristiano Ronaldo vincerà la classifica marcatori. Come si ferma Dzeko? Chiederò qualche consiglio al mio amico Djuric (attuale attaccante della Salernitana e connazionale di Dzeko). Edin è uno dei bomber più forti che ci sono, sarà dura ma siamo pronti. Non vedo l’ora di giocare contro di lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy