Covid-19, il Sassuolo esclude Locatelli e Ferrari dal match con la Roma per precauzione

I casi di Covid all’interno del gruppo squadra della nazionale hanno convinto il club ad essere prudente. Confermate anche le assenze di Berardi, Caputo e Defrel. Domani alle 15 la conferenza di De Zerbi.

di Redazione, @forzaroma

Il Sassuolo perde pezzi in vista della sfida con la Roma di sabato prossimo. Locatelli e Ferrari non prenderanno infatti parte alla gara con i giallorossi. I neroverdi, dopo i casi di Coronavirus all’interno del gruppo squadra della Nazionale, hanno deciso di seguire la via della prudenza e non convocheranno i due azzurri, selezionati entrambi dal c.t. Mancini per le tre gare di qualificazione ai Mondiali del 2022. Oltre a Locatelli e Ferrari saranno assenti anche altri due big come Berardi e Caputo, rientrati in anticipo per problemi fisici e ancora non al meglio della condizione. Risentimento muscolare per Defrel, out anche Bourabia. Prevista per domani alle 15 la conferenza stampa di De Zerbi, organizzata a margine della rifinitura a porte chiuse.

Di seguito la nota ufficiale del club emiliano: “A seguito della conclamata positività al Covid-19 da parte di alcuni componenti del “Gruppo Squadra” dell’Italia, il Sassuolo Calcio comunica che i propri atleti partecipanti alle gare con la Nazionale, pur in presenza di test Covid-19 negativo, in via prudenziale, non parteciperanno alla partita Sassuolo-Roma in programma sabato prossimo 3 Aprile”.

Questo, invece, il report sull’allenamento odierno: “Il Sassuolo Calcio si è allenato questo pomeriggio al Mapei Football Center. I neroverdi hanno svolto riscaldamento, possesso palla, esercitazioni tecnico tattiche e sviluppo manovra. Lavoro differenziato per Domenico Berardi, Mehdi Bourabia e Francesco Caputo. Fermo Gregoire Defrel, per il quale gli accertamenti effettuati hanno evidenziato un risentimento muscolare agli adduttori della coscia destra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy