Coronavirus, l’idea shock della Premier per la ripresa: “Giochiamo meno di 45′ a tempo”

Gordon Taylor alla BBC: “Valutiamo tutte le proposte, compresa quella di giocare di meno”

di Redazione, @forzaroma

La Premier League studia la ripartenza dopo lo stop dovuto al coronavirus. Il campionato inglese vuole ripartire, ma lo farà con modalità diverse da quelle classiche, ovviamente. La più particolare viene proposta da Gordon Taylor, amministratore delegato della PFA, che ha raccontato alla BBC l’idea di far durare il primo e il secondo tempo meno di 45 minuti: “Non conosciamo il futuro, ma sappiamo quali sono state le proposte, quali idee sono state messe sul tavolo: la possibilità di avere più sostituzioni e le partite probabilmente non dureranno 45 minuti a tempo. E poi si può giocare in stadi neutrali”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy