Coronavirus, le regioni aiutano i club: il Napoli e le squadre emiliane in campo il 4 maggio

I governatori di Campani e Emilia Romagna consentiranno alle squadre di allenarsi in forma individuale rispettando il distanziamento

di Redazione, @forzaroma

Dopo il no del governo per il ritorno in campo dal 4 maggio, i club hanno deciso di rivolgersi direttamente alle regioni per avere il via libera e tornare nei centri sportivi per gli allenamenti. Come riporta Sky Sport, il Napoli avrebbe avuto l’ok dal governatore De Luca per rientrare a Castel Volturno. Come i partenopei, anche i club emiliani avranno il via libera. Il provvedimento per Spal, Bologna, Parma e Sassuolo, è già ufficiale: “È consentito l’allenamento in forma individuale di atleti professionisti e non professionisti riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento in strutture a porte chiuse, anche per gli atleti di discipline sportive non individuali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy