Coronavirus, Higuain fugge in Argentina e viola la quarantena. Anche Pjanic e Khedira tornano in patria

Coronavirus, Higuain fugge in Argentina e viola la quarantena. Anche Pjanic e Khedira tornano in patria

Il centravanti scappa dall’Italia per fare visita alla madre malata. Anche gli altri due bianconeri ritornano in patria

di Redazione, @forzaroma

La scorsa notte l’attaccante della Juventus, Gonzalo Higuain, è fuggito in Argentina per lasciare Italia e il coronavirus. Il centravanti ha così violato la quarantena imposta dalla società bianconera a causa del contagio di Daniele Rugani. Secondo quanto riportato da “La Repubblica”, Higuain si è presentato all’aeroporto di Torino Caselle con una certificazione medica che dichiarava come non fosse positivo al coronavirus, con un jet privato ad attenderlo in pista. “Ecco il test, sono negativo”, ha detto il Pipita ai poliziotti. Per questo gli agenti della Polaria non hanno potuto impedire di autorizzare il volo. Il bianconero voleva raggiungere l’Argentina e ha organizzato un trasferimento con la sua famiglia per raggiungere prima la Francia, poi la Spagna e da lì volare verso il Sudamerica. Gli agenti hanno anche contattato la Juventus, informata della situazione. Il Pipita sarebbe volato in Argentina per andare a trovare la mamma malata. Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, come Cristiano Ronaldo e Gonzalo Higuain, anche Sami Khedira e Miralem Pjanic hanno lasciato il Paese per il ritorno in patria.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy