Coppa Italia, Sampdoria-Verona 4-1; I blucerchiati affronteranno la Roma negli ottavi.

di finconsadmin

Sarà la Sampdoria l’avversaria della Roma negli ottavi di finale della Coppa Italia 2013/2014. I blucerchiati, rivitalizzati dalla cura Mihajlovic, si sono imposti per quattro a uno nel match casalingo contro il Verona, valevole per il quarto turno della competizione. Il risultato è frutto di un’ottima prestazione da parte dei padroni di casa che, dopo appena diciannove minuti, erano già in vantaggio per due a zero in virtù delle reti realizzate da Sansone e Bjarnason. Nella seconda frazione i gialloblù hanno provato a raddrizzare la partita riducendo le distanze con uno splendido gol di Longo, ma negli ultimi dieci minuti, mentre erano sbilanciati alla ricerca del pareggio, due contropiedi blucerchiati, finalizzati da Krsticic e Renan, hanno chiuso la questione determinando il 4-1 finale.

 

Il confronto tra i blucerchiati e i giallorossi si giocherà all’Olimpico, ma la data precisa si saprà solo quando la Lega Calcio determinerà il programma del turno, il cui inizio è fissato per giovedì 9 gennaio 2014. Le otto partite,infatti, dovrebbero essere spalmate su più giorni; in questo modo, quindi, non ci saranno problemi di concomitanza tra la partita della Roma e quella della Lazio (che devono entrambe giocare in casa). E’ scongiurata, almeno per questo turno, l’ipotesi che si verifichi una situazione analoga a quella dei quarti di finale dello scorso anno, quando, per questa ragione, i giallorossi  furono costretti a invertire il campo con la Fiorentina, giocando la propria partita in trasferta pur avendo diritto al match casalingo.

 

 

TABELLINO

 

Sampdoria-Hellas Verona 4-1

 

SAMPDORIA (4-2-3-1): 30.Fiorillo; 6.Rodriguez, 44.Fornasier(37’ st 8.Mustafi), 19.Regini, 35.Poulsen; 5.Renan, 25.Maresca(18’ st 27.Eramo); 15.Wszolek, 12.Sansone(15’ st 10.Krsticic), 22.Bjarnason; 37.Petagna.
A disposizione: 92.Tozzo, 3.Costa, 11.Gabbiadini, 21.Soriano, 23.Eder, 29.De Silvestri, 33.Gentsoglou, 79.Gavazzi.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

 

HELLAS VERONA (4-3-3): 31.Mihaylov; 25.Marques, 18.Moras, 3.Albertazzi,16.Rubin(15’ st 6.Martinho); 30.Donadel, 14.Cirigliano, 5.Donati; 26.Sala, 8.Cacia, 7.Longo(36’ st Toni).
A disposizione: 12.Nicolas, 2.Romulo, 10.Hallfredsson, 11.Jankovic, 15.Iturbe, 17.Donsah, 21.Gomez Taleb, 22.Maietta, 29.Cacciatore, 33.Agostini.
Allenatore: Andrea Mandorlini.

 

Arbitro: Nasca di Bari
Assistenti: Chiochi e Meloni

 

Reti: 14’p.t. Sansone (S), 19’p.t. Bjarnason (S), 18’ s.t. Longo (V), 37’ s.t. Krsticic (S), 43’ s.t. Renan (S)
NOTE Ammoniti:
Wszolek (S), Rodriguez (S)
Espulsi:

 

P.Pennisi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy