Champions League, Liverpool-Atletico 2-3: Simeone batte Klopp ai supplementari

Champions League, Liverpool-Atletico 2-3: Simeone batte Klopp ai supplementari

I reds sfiorano la rimonta con Wijnaldum e Firmino, poi i colchoneros dilagano a tempo scaduto con Llorente e Morata

di Redazione, @forzaroma

I campioni cadono ad Anfield. I Liverpool esce sconfitto dopo più di 120 minuti di battaglia vera contro l’Atletico di Simeone, che grazie a un supplementare eroico supera Klopp e si guadagna i quarti di finale di Champions League. Partono bene i padroni di casa che si portano in vantaggio grazie all’incornata precisa di Wajnaldum al 43esimo. I reds comandano ma non incidono, l’Atletico aspetta e attende. Nonostante i cambi, anche nella ripresa, il risultato rimane invariato.

GARRA – Nei tempi supplementari è ancora il Liverpool a trovare il guizzo giusto, con il solito Roberto Firmino: 2 a 0 di potenza e colchoneros in ginocchio. Gli spagnoli sono duri a cedere e immediatamente trovano il gol del 2 a 1 con Llorente. Il vantaggio della rete in trasferta cambia il match. Padroni di casa all’arrembaggio e ospiti ancora sulla difensiva. Con lo sbilanciamento della squadra di Klopp si aprono gli spazi per il contropiede avversario, concretizzato prima al 106esimo con Morata e poi al 121esimo ancora con Llorente, il grande eroe di serata. Una serata magica per Simeone e per il popolo madrileno, in attesa però di capire quali saranno gli sviluppi della Champions League, soprattutto vista la dilagante emergenza sanitaria in tutta Europa.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy