news calcio

Champions, impresa Villarreal: Bayern fuori. Real-Chelsea show: avanti il Madrid

Getty Images

Gli spagnoli pareggiano all'88' e passano incredibilmente in semifinale. Al 'Bernabeu i Blues rimontano e vanno sul 3-0, poi la squadra di Ancelotti reagisce e la risolve nei supplementari

Redazione

Non è mancato di certo lo spettacolo in questa prima serata di ritorni dei quarti di finale. La sorpresa più grande ovviamente arriva dall'Allianz Arena, dove il Villarreal compie un'impresa a dir poco storica e fa fuori il Bayern Monaco campione d'Europa nel 2020. Dopo la vittoria all'andata per 1-0, gli spagnoli soffrono incredibilmente per tutta la partita in cui i padroni di casa dominano il gioco e riescono a segnare solo un gol con Lewandowski. A un passo dai supplementari, arriva il contropiede perfetto della squadra di Emery all'88' e il gol di Chukwueze che - grazie all'1-1 finale - manda il Villarreal in semifinale, dove affronterà la vincente di Liverpool-Benfica (3-1 all'andata).

Spettacolo meraviglioso al Bernabeu, teatro di un match memorabile denso di colpi di scena. Dal 3-1 per gli spagnoli a Stamford Bridge, i Blues mettono a segno una rimonta incredibile andando addirittura sul 3-0, con i gol di Mount, Rudiger e Werner con in mezzo anche una rete annullata (col Var) a Marcos Alonso per un tocco fortuito con il braccio. Poi risorge il Real grazie al neoentrato Rodrygo, servito da un assist pazzesco di Modric. Sull'1-3 si va ai supplementari, dove il Chelsea deve pagare la 'tassa' Benzema, letale di testa al 96' per il 2-3. Poi gli inglesi ci provano, non vanno lontani dal quarto gol ma alla fine la vittoria con un solo gol di scarto non basta. Passa la squadra di Ancelotti, che affronterà la vincente di Atletico Madrid-Manchester City (si parte da 0-1).