Champions, flop Juve: il Porto vince 2-1. Show di Haaland, Siviglia ko 3-2

I bianconeri sbagliano clamorosamente la partita al do Dragão: segnano Taremi e Marega, per fortuna Chiesa rende il ritorno meno complicato

di Redazione, @forzaroma

La Juventus cade in Portogallo. Nell’andata degli ottavi di finale di Champions League i bianconeri di Pirlo perdono 2-1 al do Dragão di Oporto contro la squadra di Conceição e vedono in salita la strada per i quarti. I gol dei padroni di casa arrivano a inizio primo tempo e a inizio ripresa: la rete di Taremi arriva dopo poco meno di un minuto (su errore clamoroso della coppia Bentancur-Szczesny), quella di Marega nel secondo tempo addirittura dopo 19 secondi. Per fortuna dei bianconeri c’è Chiesa all’82’ a rendere il passivo meno pesante: al ritorno all’Allianz Stadium il 9 marzo basterà vincere 1-0.

Nell’altro ottavo in programma stasera, show di Haaland: il centravanti fa una doppietta nel 3-2 con cui il Borussia Dortmund batte il Siviglia al Sanchez Pizjuan. Vantaggio iniziale di Suso, poi pareggio di Dahoud prima dei due gol del gigante norvegese. Nel finale 3-2 di De Jong. Anche al Papu Gomez e a Lopetegui servirà una mezza impresa al ritorno per guadagnare l’accesso ai quarti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy