Champions, beffa Juventus: il Real perde 3-1 ma passa per un rigore a tempo scaduto

Non riesce l’impresa ai bianconeri, che escono tra le proteste. Espulso Buffon

di Redazione, @forzaroma

Alla Juventus non riesce la rimonta. Dopo aver sognato i supplementari, sul 3-0 per i bianconeri (doppietta di Mandzukic e rete di Matuidi), gli uomini di Allegri si sono visti fischiare un rigore al 93′, all’ultimo minuto di recupero. Buffon è stato espulso e le proteste sono andate avanti per almeno 4 minuti. Cristiano Ronaldo, però, non si è fatto distrarre e ha battuto Szczesny dagli 11 metri, facendo esplodere un Bernabeu fino a quel momento ammutolito. Una beffa amarissima per la Juventus, eliminata all’ultimo secondo tra le polemiche.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy