Caso Neymar: Il Barcellona verserà al fisco spagnolo 13,5 milioni di euro

di finconsadmin

Il Barcellona versa 13,55 milioni di euro al Fisco spagnolo a titolo preventivo, con l’obiettivo di sanare eventuali irregolarita’ legate all’acquisto dell’attaccante brasiliano dal Santos nell’estate 2013.

 

Il Barcellona e’ al centro di un’indagine nella quale si ipotizza un’evasione fiscale da 9,1 milioni. Con l’atto ufficializzato oggi, il club catalano va oltre e ”in caso di possibile divergenza sulla portata degli obblighi fiscali” punta a ”saldare qualsiasi debito”.

 

Il Barcellona, con un lungo comunicato, ribadisce comunque la correttezza del proprio operato: ”La giunta direttiva nega che il club abbia commesso un reato fiscale”, la societa’ azulgrana ”ha sempre adempiuto ai propri obblighi tributari in termini di tempo e di forma” e ”ha sempre mantenuto una collaborazione molto stretta con l’amministrazione tributaria. Il Barcellona non deve nulla al Fisco”.

 

(Adnkronos)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy