Calcioscommesse: scandalo anche in Grecia, campionati fermi per due settimane

di finconsadmin

Tutte le attività sospese per due settimane a causa dei sospetti di combine e degli episodi di violenza (come l’invasione di campo del 30 aprile nella finale di coppa fra Aek Atene e Atromitos) che hanno caratterizzato di recente il campionato greco.

Come riporta Agipronews è questa la decisione drastica adottata dalla federazione calcistica della Grecia (con 49 voti a favore e 7 contro) lo scorso venerdì, che ha di fatto messo lo stop a tutti gli eventi ancora in calendario nel finale di stagione: rimandati a data da destinarsi i playoff di seconda e terza divisione e “congelate” anche tutte le operazioni di mercato. Uniche eccezioni al blocco delle attività la gara di qualificazione a Euro 2012 della Nazionale ellenica e la prossima amichevole contro l’Ecuador. La decisione è nata a seguito del recente scandalo-combine che ha coinvolto 15 persone ree di aver “alterato” i risultati di alcuni incontri di calcio per piazzare scommesse “sicure”. Lo stop di quindici giorni servirà all’organismo che controlla il calcio greco a riflettere sulle contromisure da adottare per arginare il fenomeno del match-fixing e della violenza negli stadi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy