Calcioscommesse, nessun processo bis per Mauri e la Lazio

Sulla base dei nuovi atti esaminati dalla procura di Cremona è stato invece aperto un nuovo procedimento nei confronti di Milanetto, Ferrario, Benassi e Rosati e sulle loro ex squadre Genoa e Lecce

di Redazione, @forzaroma

La procura di Cremona, incaricata di indagare sul calcioscommesse, ha stabilito, sulla base dei nuovi atti presi in considerazione, che non attiverà un processo bis per la Lazio né per il suo ex capitano Stefano Mauri.

Come riportato da Ansa, all’interno della stessa inchiesta è stata disposta l’apertura di un nuovo procedimento sugli atti relativi a Lecce e Genoa, nonché sui giocatori Milanetto, Ferrario, Benassi e Rosati.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy