Calcioscommesse, da Cremona altri elementi su partite Lazio

di Redazione, @forzaroma

Novità importanti sul fronte calcioscommesse. Lo tsunami che ha catapultato ancora una volta il calcio italiano nella cronaca nera non tende ad attenuarsi; anzi. Dopo i primi rumors circolati da tempo su molti giornali, sarebbero arrivate conferme ai sospetti su due partite della Lazio. Dagli elementi acquisiti nelle ultime settimane dalla Procura di Cremona, è emerso, che sotto la lente d’ingrandimento degli 007 del capoluogo lombardo, ci sono due partite della squadra di Claudio Lotito: Lecce-Lazio Lazio-Genoa. Si tratta quindi, di due incontri gia’ noti nell’inchiesta, giocati dalla formazione biancazzurra nel campionato 2010-2011 e terminati entrambi con il segno over. Il match contro i grifoni terminò per 4 a 2 a favore degli uomini di Reja; con il medesimo risultato, la Lazio si impose in casa dei salentini, proprio nell’ultima giornata di campionato.  Di Lecce-Lazio parla in un interrogatorio per rogatoria trasmesso dalle autorita’ giudiziarie ungheresi il calciatore magiaro Gabro Horvat, mentre di Lazio-Genoa aveva parlato per primo il giocatore del Piacenza Carlo Gervasoni nell’interrogatorio del 22 dicembre scorso. Lo stesso Gervasoni avrebbe rivelato nuovi dettagli su Lazio-Genoa anche nell’interrogatorio sostenuto davanti al pm Roberto di Martino lo scorso 12 marzo e il cui contenuto e’ stato segretato. In quell’interrogatorio, il ‘pentito’ dell’ inchiesta cremonese aveva parlato complessivamente di 42 partite, alcune anche di non particolare rilievo, in buona parte gia’ anticipate nel dicembre scorso dopo il suo arresto.

Roberto Golino

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy