Calcioscommesse: a Mauri riduzione squalifica, da 9 a 6 mesi

di finconsadmin

Sconto di tre mesi, per un totale di sei di squalifica, per Stefano Mauri. E’ questa la decisione dei giudici del Tnas, dopo l’udienza andata in scena oggi presso gli uffici dello stadio Olimpico, in merito al ricorso presentato dal capitano della Lazio, contro i 9 mesi di squalifica inflitti dalla Corte di Giustizia Federale per doppia omessa denuncia.La decisione del Tnas consentira’ a Mauri di tornare in campo all’inizio di febbraio. La Lazio apre il prossimo mese affrontando il Chievo. L’istanza presentata da Mauri si riferiva alla decisione assunta dalla Corte di Giustizia Federale lo scorso 2 ottobre. La Corte, in parziale accoglimento del reclamo presentato dalla Procura Federale contro il verdetto della Disciplinare, ha squalificato Mauri per 9 mesi.

 

Il giocatore della Lazio era stato deferito, con altri soggetti tesserati, il 9 luglio 2013 dalla Procura Federale per la violazione dell’art. 7, commi 1, 2 e 3, del Codice di Giustizia Sportiva per ”avere, prima dell’incontro Lazio-Genoa del 14 maggio 2011 e Lecce-Lazio del 22 maggio 2011, con altri soggetti tesserati e in concorso tra loro, posto in essere atti ad alterare lo svolgimento e il risultato del primo tempo della gara Lazio-Genoa e della gara Lecce-Lazio, prendendo contatti e accordi diretti allo scopo”.

 

Fonte: ITALPRESS

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy