Calcio: rissa in amichevole Perugia-Castel del Piano, attaccante rompe il naso a Comotto

di finconsadmin

“Frattura pluriframmentaria scomposta delle ossa proprie del naso”. E’ la diagnosi per il calciatore del Perugia, Gianluca Comotto vittima ieri di una rissa in campo nel triangolare con Pontevecchio e Castel del Piano. A provocare la frattura una testata rifilatagli dall’attaccante del Castel del Piano, Alex Mansfield Gibbs. La partita, che si giocava a Ponte San Giovanni, e’ stata sospesa. Dopo una valutazione specialistica presso il reparto di otorinolaringoiatria il giocatore ha lasciato l’ospedale, previsto per domani, si legge sul sito della societa’ umbra, l‘intervento di riduzione della frattura. “Dopo neanche 30 secondi di partita c’e’ stata questa reazione dopo uno scambio di spinte. E’ stata una testata in pieno volto del tutto gratuita”.

 

E’ la testimonianza ai microfoni di Sky Sport del tecnico dei Grifoni, Cristiano Lucarelli. “Si era creato molto nervosismo e c’era il rischio che si trasformasse in una corrida -prosegue l’allenatore-. Ho richiamato i miei calciatori d’accordo con la societa’ e poi abbiamo deciso di proseguire la partita solo con la Pontevecchio”. (Red-Spr/Ct/Adnkronos)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy