Barcellona, Malcom è indesiderato: niente convocazione col Tottenham. E lui cita la Bibbia…

Barcellona, Malcom è indesiderato: niente convocazione col Tottenham. E lui cita la Bibbia…

In Liga l’esterno brasiliano – quest’estate ad un passo dalla Roma – ha raccolto soltanto 25′ totale nelle 7 gare giocate dai blaugrana. Un acquisto da 41 milioni più bonus ormai diventato un caso

di Redazione, @forzaroma

Incredibile ma vero: Malcom è un indesiderato in casa Barcellona. Quest’estate l’esterno brasiliano è stato al centro di un vero e proprio caso di calciomercato. Andiamo a ricordarlo: l’accordo tra il calciatore e la Roma era già stato trovato, con tanto di aereo pronto a volare da Bordeaux a Ciampino per dare il via alla sua avventura giallorossa. Poi il dietrofront improvviso a causa dell’inserimento dei blaugrana, che l’hanno portato in Spagna per 41 milioni più 1 di bonus, nonostante il tecnico Valverde non fosse così convinto dell’acquisto. A distanza di poco più di 2 mesi da quel giorno, Malcom è sceso in campo con il Barcellona soltanto in due gare di Liga su 7, raccogliendo un totale di 25 minuti in campo. Per il resto due panchine, due giornate saltate per infortunio e una tribuna per scelta tecnica.

La seconda tribuna consecutiva arriverà domani sera a Londra. Ieri Malcom, infatti, non è stato nemmeno convocato per la sfida di Champions League tra Tottenham e Barcellona. Il commento del brasiliano? “Quand’anche camminassi nella valle dell’ombra della morte, io non temerei alcun male, perché tu sei con me“, versetto tratto dal salmo 23:4 della Bibbia. Se solo fosse venuto a Roma

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 1 anno fa

    hai voluto andare lì? Arrangiati!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy