Atalanta, Gasperini: “Se devo scegliere punto sull’Europa League”. Mancini: “Ora pensiamo alla Roma”

Atalanta, Gasperini: “Se devo scegliere punto sull’Europa League”. Mancini: “Ora pensiamo alla Roma”

I bergamaschi hanno cercato invano il gol vittoria per tutta la partita. Il tecnico: “La partita al lunedì è un po’ troppo ravvicinata”

di Redazione, @forzaroma

“La partita di lunedì è un po’ troppo ravvicinata, giovedì prossimo arriveremo con un fattore campo avverso, ma con la possibilità di ripetere la nostra gara” ha detto Gasperini, tecnico dell’Atalanta, nella conferenza stampa al termine del match contro il Copenaghen finito 0-0.

“Zero a zero non è un bel risultato, ma nemmeno così brutto. Nei 180 minuti contano i gol, in trasferta, dobbiamo andare là e fare quanto di buono abbiamo fatto questa sera. L’ambiente e il fattore campo incide, ma le squadre non saranno diverse. Possiamo giocarci le nostre chance. Queste sono gare doppie, ora abbiamo giocato il primo tempo. Della prestazione siamo soddisfatti, del risultato meno ma solo per come è andata la partita. Non è un risultato fantastico, ma lì non dobbiamo perdere… se pareggiamo con il gol andiamo avanti noi”.

Sul prossimo impegno di campionato contro la Roma: “È evidente che noi, in questo momento, abbiamo la testa più a questa partita. Ci può permettere di giocare i gironi in Europa, sarebbe un’esperienza bella da affrontare. Basterebbe vedere il pubblico che abbiamo, nonostante il periodo e la frequenza di partita. Questo è indubbio che sia la cosa più importante. Dobbiamo superare tutte queste situazioni, pensavamo di giocare i gironi e poi non lo abbiamo fatto. Ora siamo qui, a questa partita. Non c’è niente di compromesso. Se devo scegliere punto sull’Europa League. Sul turnover? Ci penserò da stasera”.

Il difensore dell’Atalanta Gianluca Mancini, intervistato da Sky Sport, ha commentato: “Resta un po’ di amaro in bocca per questo pareggio. Abbiamo interpretato bene la gara, orchestrato il gioco e fatto tanti tiri in porta. Lo 0-0 ci lascia quindi un po’ di amarezza. Allo stesso tempo però questo risultato al ritorno può andarci bene. Campionato? Noi ci alleniamo duramente durante la settimana. Il mister ci fa girare tutti, ora pensiamo alla Roma e poi ci concentreremo sul ritorno col Copenaghen. Magari stasera il campo ci ha penalizzati, ma questa non deve essere una scusa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy