Abete: “Razzismo inaccettabile, ma non esageriamo”. Nicchi”L'arbitro non ha la facoltà per sospendere la partita”

di Redazione, @forzaroma

«Noi siamo in prima linea nella lotta al razzismo. C’è un grande impegno contro ogni discriminazione. Ai primi di maggio organizzeremo una conferenza europea assieme alla FARE.

I comportamenti razzisti sono inaccettabili ma non facciamo di tutta un’erba un fascio». Lo ha detto il presidente della Figc, Giancarlo Abete, a margine del «1/o seminario di Alto Livello sulla Legalità nello Sport» svoltosi Scuola Superiore di Polizia di Roma e promosso dal Ministero dell’Interno, Interpol e Figc. «Dobbiamo intensificare questa battaglia. Occorre il rispetto delle diversità perch‚ apparteniamo ad un’unica razza, quella umana». È l’auspicio del numero uno della Federcalcio. Per il presidente dell’Aia Marcello Nicchi i cori razzisti nei confronti di JUan hanno macchiato il derby: «È una cosa molto brutta, dobbiamo combattere questa vergogna – sottolinea Nicchi-. L’arbitro non ha la facoltà per sospendere la partita. Chi Š preposto a prendere questa decisione la deve prendere. Il razzismo non deve esistere». (ANSA).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy