Abete: “Il calcio professionistico non riceve un euro di fondi pubblici”

di Redazione, @forzaroma

Il calcio professionistico non riceve un euro di fondi pubblici. E’ finanziato da risorse provate e introiti commerciali. Versa 1.100 milioni l’anno all’Erario”. Lo ha detto Giancarlo Abete, dopo le dichiarazioni di Mario Monti.

I 64 milioni di contributo alla Figc sono per dilettanti, giovani, giustizia sportiva, settore arbitrale”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy