Abete: “I tecnici italiani hanno fatto bene, ma il ranking dei club è sceso”

di Redazione, @forzaroma

«I tecnici italiani solitamente hanno sempre fatto bene, quest’anno hanno fatto benissimo, con Mancini, Di Matteo, ma anche con Conte e Allegri, tecnici giovani già abituati ai successi. Da questo punto di vista i segnali sono positivi, ma ciò non toglie che dobbiamo essere lucidi nel ricordare che i nostri club, evidentemente hanno dei deficit. Il ranking dei club italiani è sceso rispetto al 2010-2011 nonostante l’extracomunitario in più».

Sono le parole del presidente della Figc, Giancarlo Abete, a Radio Anch’Io Sport, sulle ottime prestazioni dei tecnici italiani anche a livello internazionale. Il numero uno della Federcalcio ha poi parlato dell’addio di molti campioni avvenuto ieri. «Siamo all’interno di un ricambio generazionale difficile. Il distacco rispetto a grandi campioni che lasciano il mondo del calcio o i propri club in cui sono stati per anni, è un distacco doloroso, ma dobbiamo guardare al nuovo, c’è qualche rischio in più in un ricambio generazionale non facile. Se ricordiamo i grandi campioni è perchè da un lato hanno dato tantissimo al calcio italiano e al loro club e dall’altro si evince che il ricambio non è facile», aggiunge Abete.

(Adnkronos)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy