Serie A, Milan-Verona 1-0

di finconsadmin

Il posticipo domenicale, che chiude il programma della ventesima giornata si gioca al Meazza tra Milan e Verona. E’ il momento della prova dei fatti per Clarence Seedorf, che inizia la sua avventura sulla panchina rossonera dopo la lunga attesa che ha caratterizzato questi mesi, in cui il suo nome è stato associato di continuo alla sua ex squadra e ci si è spesso interrogati su cosa possa essere in grado di fare da allenatore.

 

La “prima” formazione del neo-tecnico è schierata con un 4-2-3-1 decisamente offensivo che vede in campo tutti insieme Honda, Kakà, Robinho e Balotelli. Mandorlini risponde con il suo consueto 4-3-3 e, orfano di Jorginho, ceduto al Napoli, affida la regia al giovane argentino Cirigliano; in attacco, Cacia sostituisce Toni, indisponibile per un attacco febbrile. Partenza autorevole del Milan, che attacca con un possesso palla avvolgente e al 14’ va vicino al gol con una combinazione Kakà-Balotelli, che mette il centravanti azzurro nelle condizioni di calciare, anche se la sua conclusione termina larga. Col passare dei minuti, i rossoneri pur continuando a schiacciare gli avversari nella loro trequarti, smarriscono un po’ di brillantezza negli ultimi metri e non riescono a creare seri pericoli alla porta di Rafael. Il Verona dal canto suo incontra problemi nella costruzione del gioco e finisce per affacciarsi raramente nella metà campo dei padroni di casa. Sul finale del primo tempo è ancora Balotelli a minacciare gli avversari, prima partendo da sinistra e accentrandosi per liberare un tiro su cui Rafael compie una bella parata, poi con una botta violenta su calcio piazzato che crea qualche difficoltà all’estremo difensore gialloblù.

 

In avvio di ripresa la pressione del Milan scende e gli ospiti riescono a superare la metà campo più spesso; i rossoneri sembrano meno compatti rispetto al primo tempo e si allungano troppo, perdendo efficacia nel pressing e nella costruzione del gioco. L’occasione buona arriva, quasi casualmente, al 67’, con un tiro di Robinho deviato sul palo da Maietta, ma basta a risvegliare gli uomini di Seedorf, che ritrovano un po’ di aggressività e ricominciano ad attaccare con convinzione. All’80’ l’ingenuo Gonzalez commette uno sciocco fallo da rigore su Kakà, concedendo a Balotelli l’occasione per presentarsi dal dischetto e portare i suoi sull’1-0. Lo svantaggio accende l’orgoglio del Verona, che prova ad accelerare le operazioni alla ricerca del pareggio. Il forcing dei gialloblù è generoso e riesce a mettere il Milan in apprensione, ma non produce chiare occasioni da rete e non incide sul risultato. La partita termina 1-0, Seedorf esordisce con tre punti.

 

TABELLINO

 

Milan-Verona 1-0

 

MILAN (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Zapata, Bonera(51’Silvestre), Emanuelson; Montolivo, De Jong; Honda(62’Birsa), Kakà, Robinho(77’Petagna); Balotelli.
A disposizione: Gabriel, Coppola, Zaccardo, Rami, Mexes, Cristante, Poli, Nocerino.
Allenatore: Clarence Seedorf.

 

VERONA (4-3-3): Rafael; Gonzalez(84’Jankovic), Moras, Maietta, Agostini; Romulo, Cirigliano(89’Donadel), Hallfredsson; Iturbe, Cacia(60’Martinho), Gomez.
A disposizione: Nicolas, Borra, Cacciatore, Albertazzi, Marques, Laner, Donati, Donadel.
Allenatore: Andrea Mandorlini.

 

Arbitro: Bergonzi

 

Reti: 80’Balotelli,
NOTE Ammoniti:Silvestre, Montolivo,
Espulsi:-

 

P.Pennisi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy