Zeman: “Lamela, Marquinhos e Osvaldo: la Roma si è arricchita grazie a me”

Il tecnico del Pescara sulla lotta allo scudetto: “Pur favoritissima la Juventus, possono ancora crederci Roma e Napoli”

di Redazione, @forzaroma

Il tecnico del Pescara, Zdenek Zeman, ha rilasciato un’intervista al quotidiano “La Gazzetta dello Sport”, nella quale torna anche sulla sua esperienza alla Roma.

 

Corsa-salvezza, c’è ancora uno spiraglio per il Pescara?
«Finché l’aritmetica non ci condanna, dobbiamo sperare. E, d’altra parte, sperano pure Crotone e Palermo. Come per lo scudetto, pur favoritissima la Juventus, possono ancora crederci Roma e Napoli».

Nella sua carriera, ha mai pensato di poter davvero vincere lo scudetto?
«Certo. Alla guida di Lazio e Roma ero convinto di riuscire a lottare sino in fondo. Comunque, al di là dell’esperienza in tre squadre dove non ho raggiunto l’obiettivo prefissato, ovunque ho lavorato sono andato sempre ben oltre le aspettative di società e ambienti».

Quale società si è arricchita di più con le cessioni di giocatori da lei valorizzati?
«In tempi e valutazioni diversi, il Foggia e, in particolare, la Roma, che piazzò bene Lamela, Marquinhos e Osvaldo».

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cpg35600 - 4 anni fa

    Certo! Grazie Mr. Zeman! Ora, la Roma ha un altro sistema: vuole vendere i migliori e, dal ricavato, comprare altri giocatori che, altrove, potranno essere validi, ma non sappiamo quale possa essere il loro rendimento a Roma. E questo perchè la dirigenza americana pone poca attenzione al rafforzamento della squadra, mentre è disposta ad investire grossi capitali per la costruzione del nuovo stadio. Che porta “business” non indifferente! Auguri Roma, togliamoci dalla testa il primo posto. Cerchiamo di mantenere il secondo! A meno che…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy