Zaniolo, mamma Francesca: “Qualcuno si spaccia per lui sui social, ricorreremo alla polizia postale” – FOTO

Zaniolo, mamma Francesca: “Qualcuno si spaccia per lui sui social, ricorreremo alla polizia postale” – FOTO

La mamma di Zaniolo ha annunciato azioni legali nei confronti di chi risponde o condivide a nome del figlio con profili ‘fake’: “Forse è l’insoddisfazione per non essere riusciti dove sta riuscendo Nicolò”

di Redazione, @forzaroma

Nel calcio moderno un peso sempre più importante lo stanno ricoprendo i social network. I calciatori parlano attraverso i propri profili su Instagram o Twitter, condividono pensieri ed emozioni, spesso facendo discutere. Al tempo stesso, però, cresce anche il numero di ‘fake’, i profili falsi che agiscono come fossero reali. Uno di questi ha ‘colpito’ anche Nicolò Zaniolo, commentando e condividendo stati con il nome del centrocampista giallorosso. Francesca Costa, mamma del classe ’99, ha chiarito la situazione con una story pubblicata su Instagram: “Nicolò non ha risposto ai vostri messaggi né su Instagram né su Messenger né su nessun altro tipo di social. Purtroppo qualcuno da un po’ di anni si diverte a spacciarsi per lui, forse nutrendo una certa insoddisfazione per non essere riuscito in quello in cui sta riuscendo Nicolò. Ora, vista l’insistenza e che la cosa si sta facendo veramente pesante, si dovrà ricorrere alla polizia postale. Nel frattempo, con questo post, rispondo a tutti quelli che mi hanno scritto privatamente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy