Zaniolo: “Lanciati segnali positivi. Rinnovo? Vedremo, voglio incontrare la dirigenza”

Zaniolo: “Lanciati segnali positivi. Rinnovo? Vedremo, voglio incontrare la dirigenza”

Le parole del giovane talento romanista al termine del match pareggiato contro la Fiorentina

di Redazione, @forzaroma

La Roma resta appesa alla corsa per l’Europa, ma la vittoria è ancora lontana. In occasione della 30esima giornata di Serie A, i giallorossi hanno pareggiato 2 a 2 con la Fiorentina. Al termine del match, il giovane talento romanista Nicolò Zaniolo ha rilasciato alcune dichiarazioni.

ZANIOLO A SKY SPORT

“Volevamo la vittoria, ci hanno messo in difficoltà perché sono una buona squadra. Ora pensiamo alla Samp perché abbiamo altre 8 partite da vincere”.

Vi siete parlati in questi giorni?
Il mister ci ha detto di tirare fuori gli attributi, perché in qualche modo dovevamo uscirne, e qualche segnale positivo l’abbiamo lanciato.

Hai chiesto tu il cambio?
Venivo da un virus influenzale, non avevo i 90 minuti nelle gambe e ho preferito far entrare Under che era fresco.

Sul futuro: ci sarà un passo importante come l’incontro con la dirigenza per il rinnovo.
E’ un passo importante, ora vedremo. La mia volontà è questa, incontrare la dirigenza.

Incontrare la dirigenza per il futuro a Roma?
Vedremo, io penso a giocare a calcio, a divertirmi e poi vedremo quello che succede.

ZANIOLO A ROMA TV

Oggi serviva dare un segnale importante e questo segnale è arrivato.
Era importante dare segnali di ripresa, perché venivamo da un bruttissimo periodo. Adesso testa alla Sampdoria, perché sarà un avversario davvero tosto. Abbiamo tutte le carte in regola per farcela e dobbiamo riuscirci.

Possiamo dire che la reazione di oggi può servire?
Oggi abbiamo dato dimostrazione di carattere, perché loro ci hanno messo in difficoltà. Ora saranno otto finali da dover vincere per prenderci la Champions.

Il tuo rientro è stato decisivo sia dal punto di vista fisico e sia da quello tattico. Inoltre la partita di oggi ci dice che questa squadra ha risorse importanti…
Il campionato può riservarci ancora molto. Siamo consapevoli di essere forti, ma dobbiamo dimostrarlo sul campo.

Ti piace questo nuovo ruolo che ha cucito per te Ranieri?
E’ un ruolo che posso fare, perché mi piace orbitare vicino a Edin. Credo di poter essere efficace e vedere di più la porta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy