Zaniolo in ansia per l’Europeo: Fink consiglia 9 mesi di stop

Il professore che ha operato Nicolò predica molta calma per il rientro in campo

di Redazione, @forzaroma

Zaniolo ha già fatto partire il conto alla rovescia per il ritorno in campo dopo l’operazione al ginocchio perfettamente riuscita ieri. Nicolò ha superato il periodo di down psicologico, ma ci sarà da andare con molta cautela per i tempi di recupero, potenzialmente dei canonici 6 mesi. Anche in funzione dell’Europeo. Il professor Christian Fink, che ha operato ieri Zaniolo, ha consigliato di prendersi più tempo possibile, addirittura fino ai 9 mesi per essere sicuri, vista la recidiva. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, l’esempio portato dal medico è quello della Nba, in cui i tempi si sono riallungati dopo che ci si è resi conto che molto giocatori sono incappati in delle ricadute importanti. Fink consiglia una terapia conservativa e 9 mesi di stop, che però vorrebbero dire rientro il 15 giugno. E addio Europeo. Ad oggi Zaniolo ha intenzione di seguire il professore che lo ha operato, ma con il pensiero fisso di essere convocato da Mancini per Euro 2021.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy