Zaniolo fa mea culpa: “Ho reagito male, non sono stato lucido. Chiedo scusa ad avversari e tifosi” – FOTO

Zaniolo fa mea culpa: “Ho reagito male, non sono stato lucido. Chiedo scusa ad avversari e tifosi” – FOTO

Il giovane centrocampista giallorosso ha scritto su Instagram: “Ho commesso un errore, non ho avuto la lucidità di capire quanto accaduto in area”

di Redazione, @forzaroma

La Roma agguanta in extremis il pareggio nel match amichevole contro l’Athletic Bilbao, complice un calcio di rigore concesso dall’arbitro Maresca ai giallorossi per un fallo di mano. Una decisione che ha scatenato le proteste degli spagnoli, che chiedevano a Zaniolo di confessare che il tocco era stato invece il suo. Il giovane centrocampista della Roma – criticato anche sui social da molti tifosi – in serata su Instagram ha fatto mea culpa: “Questa sera a Perugia ho commesso un errore. Nella concitazione del momento non ho avuto la lucidità di capire quanto accaduto nell’area avversaria e ho reagito male alle domande degli avversari che mi sono venuti a chiedere se avessi toccato la palla di mano al momento del rimpallo. Mi sono già scusato con l’ arbitro, sento il dovere di farlo anche con avversari e tifosi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy