Zamparini: “La Roma quando gioca come ieri sera è incontenibile, ma ha ancora qualche problema difensivo”

di Redazione, @forzaroma

Parlando della situazione del Palermo, Zamparini dice a Radio Radio: “Quando vedi il Pescara, una diretta concorrente, beccare all’ultimo secondo della partita una punizione e vincere mentre a noi vanno tutte storte le sensazioni non possono che essere brutte”. “Ma -dice ancora- con Lo Monaco stiamo lavorando tantissimo e bene sul mercato. Speriamo che tutte le cose vadano a posto perche’ in effetti questa squadra ha palesato tante storture”.

 

Una squadra, sottolinea, “creata da Perinetti per un altro tipo di gioco e per un altro allenatore e ne stiamo pagando le conseguenze: ne usciremo fuori con tranquillita’”.

Al Palermo e’ stato accostato Marco Borriello. “Puo’ anche essere, ma e’ un mercato ancora in evoluzione”, si limita a dire Zamparini, che parla anche del vertice del campionato e della lotta per il titolo. “La Juve vince lo scudetto, tra le altre la piu’ forte per me e’ la Fiorentina: tra tutte le squadre incontrate dal Palermo e’ quella che ci ha messo sotto di brutto, complimenti a Montella. Poi pero’ ci sono anche Lazio, Roma, Inter, Milan, Napoli. All’inizio del campionato le partite erano equilibrate, ora c’e’ un divario fra queste e le altre squadre. La Lazio? E efficace, ha un gioco e un allenatore bravo che la mette bene in campo, quindi raccoglie sempre il massimo. La Roma? Quando gioca al 100% e’ incontenibile, specie in attacco, ha ancora qualche problema difensivo ma queste sono le squadre di Zeman”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy