Web reputation, Pallotta in caduta libera nella classifica dei 100 top manager d’Italia

Web reputation, Pallotta in caduta libera nella classifica dei 100 top manager d’Italia

Il patron giallorosso è sceso all’82esimo posto della graduatoria, comunque sopra Lotito, Preziosi e Ferrero

di Redazione, @forzaroma

La Roma si appresta a cominciare una nuova stagione dopo la rivoluzione estiva con gli addii di Totti e De Rossi oltre ai cambiamenti in panchina e nell’area tecnica del club. James Pallotta ha deciso di cambiare tanto per provare ad aprire un nuovo ciclo, anche se il rapporto con i tifosi è ormai logoro. Cori e proteste allo stadio che si riflettono anche sulla ‘web reputation’ del patron giallorosso, un indice della popolarità sul web. Come riporta la ‘topmanagers.it’, l’imprenditore americano è in caduta libera nella classifica dei manager più importanti d’Italia. Pallotta è sceso in 82esima posizione, confermando il trend negativo degli ultimi mesi (l’ultima analisi è relativa a luglio) con un punteggio di 37,98. A dicembre 2018 c’era stato il picco massimo positivo per il presidente della Roma, che aveva raggiunto la 60esima piazza. Male anche Massimo Ferrero, sceso al 99esimo posto. Pallotta resta comunque sopra Claudio Lotito, che è in 94sima posizione ma è in ascesa. In testa alla graduatoria generale ci sono Urbano Cairo, Francesco Starace e John Elkann mentre per quanto riguarda i personaggi legati allo sport la classifica è guidata da Aurelio De Laurentiis, seguito da Andrea Agnelli, Rocco Commisso, Steven Zhang, Paolo Scaroni, Enrico Preziosi (preceduto da Pallotta), Claudio Lotito e Massimo Ferrero.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy