Wags, amici e parenti: anche la tribuna del Camp Nou sarà giallorossa

Questa sera a Barcellona non ci saranno ‘solo’ i tremila tifosi giallorossi. Da Schick a Strootman, arrivate da ogni parte d’Europa anche le famiglie dei calciatori

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

Esodo giallorosso a Barcellona per il quarto di finale tanto atteso. Settore ospiti sold out e tremila tifosi pronti a sostenere e a soffrire per la Roma impegnata questa sera al Camp Nou. Dalle tribune dell’impianto catalano arriverà anche il sostegno delle famiglie dei calciatori, arrivate in massa in Spagna per vedere i propri figli, fidanzati e mariti vedersela contro Messi, Iniesta e Piquè.

TOTTI – Ieri sera Totti ha rubato la scena a tutti, calciatori compresi. Non solo Francesco, ma anche il figlio Cristian che ha osservato da bordocampo l’allenamento della Roma e che questa sera incontrerà l’idolo Messi. Insomma, uno dei privilegi di essere il figlio della bandiera giallorossa è proprio poter conoscere altri fenomeni del calcio: l’anno scorso – in occasione della Partita della Pace – i palleggi con Diego Armando Maradona, tra qualche ora una maglia autografata e la foto con la Pulce. Non male.

DZEKO E SCHICK – Al Camp Nou ci sarà anche il padre di Edin Dzeko, pronto a sostenere il bomber che non ha mai vinto nelle cinque partite giocate contro i catalani. Un gol al Camp Nou nel 6 a 1 di due anni fa, e la voglia di vivere questa sera tutt’altra emozione. Non sarà la prima volta neanche per Patrik Schick, che ha già giocato al Camp Nou con la maglia della Sampdoria. Trofeo Gamper il 10 agosto 2016, quarantasei minuti contro i blaugrana. Questa volta però avrà il sostegno dell’intera famiglia, partita per Barcellona questa mattina e pronta a sperare nell’ingresso in campo del numero 14. Guest star: la fidanzata Hana Behounkova, ma i tifosi giallorossi sperano di intravedere sugli spalti anche la splendida sorella Krystyna.

STROOTMAN E PELLEGRINI – Non se ne perde quasi una invece la futura moglie di Pellegrini, Veronica, decollata da Roma questa mattina e pronta a sedere sulla tribuna del Campo Nou per tifare il suo Lorenzo. Con lei anche tutta famiglia, a cominciare dal papà Tonino, primo consigliere e ‘allenatore’. Biglietto aereo acquistato e pronti alla partenza anche Wesley e Thara, rispettivamente fratello e compagna di Kevin Strootman. La mattina in giro per Barcellona: shopping alla Rumbla, visita alla cattedrale di Barcellona e alla Sagrada Família. Poi il rientro nell’Hotel Principessa Sofia e il trasferimento al tempio del calcio, il Camp Nou.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy