Viviani: “A Roma ho lasciato molti affetti. In estate faremo delle valutazioni”

“Per il momento difficile che sta vivendo la Roma spero che giovedì possa vincere e passare il turno, così da mettersi il momento nero alle spalle”

di Redazione, @forzaroma

Federico Viviani, centrocampista attualmente al Latina ma di proprietà della Roma, ha tutti gli occhi puntati su di lui. Il giovane talento ha rilasciato un’intervista a tuttomercatoweb.com in cui parla anche dei giallorossi e del suo futuro in Serie A.

 

Il tuo nome è ultimamente è stato accostato a diverse squadre di A. Ci pensi?
Giocare in Serie A è il sogno di ogni ragazzino che inizia a calcare i campi di calcio. Come ho detto prima però sono concentrato sul presente e sul Latina. La Serie A l’ho assaporata con la Roma qualche anno fa ed è stata un’emozione bellissima, ma ora credo sia inutile pensarci perché potrebbe solo portare distrazioni. In estate vedremo e faremo tutte le valutazioni del caso”.

 

In passato hai detto di tifare Fiorentina. Per te la gara di Europa League sarà un po’ un derby del cuore.
Si da piccolo tifavo per i viola perché amavo Batistuta, era il mio idolo. Poi però ho fatto sette anni nel settore giovanile della Roma e mi sono affezionato, come è normale, a quei colori diventandone tifoso. A Trigoria ho lasciato molti affetti, tante persone a cui voglio bene e che mi vogliono bene. Per il momento difficile che sta vivendo la Roma spero che possa vincere e passare il turno, così da mettersi il momento nero alle spalle. Penso che sarà una sfida bellissima fra due delle squadre migliori d’Italia che si daranno battaglia fino al fischio finale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy