Viminale, vertice in vista di Roma-Liverpool: capitale presidiata dalle autorità

Alle 10 c’è stato il tavolo tecnico per il piano sicurezza di mercoledì prossimo, quando sono attesi nella capitale mille hooligans

di Redazione, @forzaroma

Dopo gli scontri di martedì davanti lo stadio di Anfield, è allerta massima in vista del ritorno della semifinale, in programma mercoledì 2 maggio alle 20.45 allo stadio Olimpico. Questa mattina in Viminale un vertice del CIMS (Centro informazione nazionale sulle manifestazioni sportive). Ha partecipato, come comunicato ieri, anche una delegazione del Liverpool, composta da Danny Stanway (segretario del club) e altri sei addetti alla sicurezza e all’organizzazione della società inglese. Presenti anche l’UEFA, la Questura di Roma, Scotland Yard e la polizia del Merseyside. Per la società giallorossa ci sono Mauro Baldissoni, Umberto Gandini e Guido Gombar, responsabile della sicurezza della Roma. L’arrivo dei circa cinquemila tifosi del Liverpool (dei quali mille i più temuti) preoccupa le istituzioni: previsti controlli negli aeroporti, nelle stazioni e per le strade.

LIVE

Ore 15.25 – E’ arrivato il comunicato del Viminale: i punti cardine saranno sicurezza e accoglienza.

Ore 14.20 – Dopo l’incontro al Viminale, al quale hanno partecipato anche il vice console britannico e il questore di Roma Guido Marino, emergono le indicazioni che saranno seguite il 2 maggio, giorno di Roma-Liverpool. Nello specifico è stata istituita un’ampia zona di controllo in diverse aree della città, i tifosi saranno accompagnati dalle forza di polizia fin dal centro della capitale, mentre ci sarà un contatto costante con le autorità inglesi per seguire gli spostamenti degli ultrà più a rischio.

Ore 13.15 – Dopo tre ore, è terminato il vertice al Viminale. Atteso il comunicato da parte del Ministero dell’Interno.

Ore 11.15 – All’incontro anche il Questore di Roma Guido Marino, i vertici della Digos e per la Roma Tempestilli, mentre non c’è il ministro dell’Interno Minniti. Il segretario del Liverpool Stanway è scortato.

Ore 10.20 – Inizia il tavolo tecnico. Verranno discusse le misure preventive in vista della sfida tra Roma e Liverpool di mercoledì 2 maggio.

Ore 10.05 – Arrivato ora al Viminale anche Kenny Scott, Uefa safety and security advisor.

Ore 9.45 – Arriva anche la delegazione del Liverpool.

Ore 9.40 – Al Viminale è arrivata la delegazione giallorossa, composta dal direttore generale Mauro Baldissoni, l’a.d. Umberto Gandini ed il responsabile della sicurezza Guido Gombar.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy