Verona, Zaccagni: “Risultato bugiardo”. Bocchetti: “Gli errori ci hanno condizionato”

Verona, Zaccagni: “Risultato bugiardo”. Bocchetti: “Gli errori ci hanno condizionato”

I due calciatori gialloblù dopo il ko con la Roma: “Meritavamo di più, perdere così fa male”

di Redazione, @forzaroma

Rammarico Verona per il risultato maturato al ‘Bentegodi’ contro la Roma. I giallorossi strappano un 3-1 pesantissimo per la corsa Champions, ma i gialloblù possono uscire a testa alta per l’ottima prestazione. Al termine del match, Mattia Zaccagni e Salvatore Bocchetti hanno parlato ai microfoni della tv ufficiale dell’Hellas.

MATTIA ZACCAGNI

Se abbiamo qualche rimpianto? Purtroppo sì, il risultato è bugiardo. Abbiamo affrontato una grande squadra, proponendo il nostro gioco. C’è un po’ di rammarico, ma ora ci proiettiamo verso la sfida con l’Atalanta di sabato prossimo. Aspetti da migliorare? Sull’1-1 eravamo in controllo della partita. Poi abbiamo concesso il rigore e loro hanno avuto l’occasione di raddoppiare: è risultato poi più difficile imporre il nostro gioco. Nel secondo tempo siamo scesi in campo determinati e concentrati ma non siamo riusciti a raggiungere il pareggio. Nel recupero, infine, la Roma ha chiuso definitivamente il match. La mia prestazione? Sono contento, però quando non conquistiamo i 3 punti rimane sempre un po’ di rammarico. Avrei preferito giocare un po’ meno bene, ma aver raggiunto la vittoria. Come mi trovo in questo Verona? Sono contento di far parte di questa squadra: dobbiamo continuare su questa strada, lavorando duramente durante la settimana. La prossima sfida con l’Atalanta? È una squadra molto forte, lo sta dimostrando da 4 anni ormai. Sarà una partita difficile, la affronteremo con la consapevolezza dei nostri mezzi.

SALVATORE BOCCHETTI

Se abbiamo giocato bene nonostante i gol subiti? Spiace aver subito tre gol, però la Serie A è un campionato difficile. Dobbiamo lavorare. Pagato caro i pochi errori fatti? Sì, ci hanno condizionato, perché stavamo giocando bene. Perdere così fa male, abbiamo costruito occasioni importanti che potevamo sfruttare meglio. Se ce la siamo giocata alla pari con loro? Sì, anche in altre partite abbiamo giocato bene. Peccato però, perché meritavamo qualcosa in più, ma dobbiamo fare i complimenti alla Roma che è un’ottima squadra. Se abbiamo lo spirito giusto per salvarci? Il nostro obiettivo è la salvezza, dobbiamo raggiungerla il prima possibile. Cosa ci ha detto l’arbitro sul gol annullato? Subito non ho capito bene, poi ho saputo che è stato fischiato il fuorigioco a Zaccagni. Come è stato marcare Dzeko? Il reparto offensivo della Roma è di tutto rispetto, sono molto forti e oggi si è visto. Sugli episodi però noi potevamo fare meglio. Come mi sento? Molto meglio, anche rispetto alla gara con la Fiorentina. Piano piano mi sto mettendo a posto. La gara con l’Atalanta? Ci aspetta una partita durissima, però a noi servono punti e ce la metteremo tutta per portarli a casa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy