Vendeva auto a nolo, tra le vittime ex calciatori della Roma

di Redazione, @forzaroma

Noleggiava le auto per poi venderle come se fossero sue, attraverso un concessionario. E’ una truffa milionaria quella scoperta dalla polizia nella Capitale, che ha arrestato un romano di 43 anni con precedenti. Tra le vittime anche ex calciatori della Roma: Philippe Mexes, Mirko Vucinic, Matteo Ferrari e Carlo Zotti. L’uomo raggirava i clienti commerciando delle auto che non erano “in conto vendita”, ma concesse in locazione da una società di noleggio a cui non venivano mai restituite.

L’indagine è nata da una semplice denuncia di un privato cittadino al Commissariato di Porta Pia, diretto da Maria Sironi: l’uomo, dopo l’acquisto di due auto in un concessionario, non era mai riuscito ad ottenere il passaggio di proprietà.

 

Le auto, infatti, non erano “messe in conto vendita” ma erano concesse in ‘affitto’ da una società di noleggio a cui non erano mai state restituite. Sono tre le persone accusate di bancarotta fraudolenta attraverso l’omessa fatturazione di vendite per milioni di euro. Tra i truffati, oltre ai calciatori, ci sono anche alcuni professionisti. (ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy