Vecchi: “Zaniolo ha bruciato le tappe, grande merito va a Di Francesco”

Vecchi: “Zaniolo ha bruciato le tappe, grande merito va a Di Francesco”

Parla l’allenatore del giovane talento romanista ai tempi dell’Inter Primavera: “Le sue qualità erano indiscusse, ma pensavo che sarebbe esploso nel giro di un anno o due, non certo subito”

di Redazione, @forzaroma

Nicolò Zaniolo continua a ricevere elogi. Dopo la doppietta di ieri in Champions League, Stefano Vecchi, suo allenatore ai tempi dell’Inter Primavera, è intervenuto ai microfoni di RMC Sport per parlare del giovane talento della Roma: “Zaniolo non è stato lasciato andare via a cuor leggero. L’Inter voleva un giocatore pronto e con Zaniolo è stata fatta una plusvalenza importante. Ad agosto erano tutti contenti, ora invece un po’ meno. Zaniolo ha bruciato le tappe, nonostante le qualità erano indiscusse. Avrei pensato che sarebbe arrivato nel giro di un anno o due, non certo subito. Nicolò sta facendo cose straordinarie: merito suo e grande merito va sicuramente a Di Francesco che ha avuto il coraggio di lanciarlo e dargli continuità. Conoscendo anche lui non si sta rendendo conto di quello che gli sta succedendo, perché vive spensierato ed è una delle sue forze. L’errore può essere quello di voler strafare, magari esagerando: arriveranno dei momenti difficili e sono sicuro che li supererà. Mi auguro possa continuare così e che magari riesca un giorno ad andare al Real Madrid, nel top club per eccellenza“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy